mercoledì, aprile 30, 2008

FINITA ANCHE QUESTA

Ebbene si, una settimana è volata, e sono rientrata alla normalità, alla vita di tutti i giorni....peccato, ma siamo già pronte per la crociera del 2009, itinerario già deciso (più o meno), sembra incredibile, ma organizzare un evento di questa portata comporta, mesi e mesi, di mail, telefonate, contatti ecc...ecc...ecc....quindi non è folle pensare che siamo già pronte per ricominciare per il 2009. Ma torniamo a questa crociera appena passata, io sono partita stanchissima, e sono tornata ancora più stanca, ma soprattutto sono tornata molto soddisfatta, contenta di avere constatato che le persone sono rimaste entusiaste dei corsi, contenta di avere visto dei posti belli, contenta che il tempo è stato clemente, contenta di avere con me mia mamma e i miei bambini, contenta di avere condiviso ancora una volta una simile avventura con amiche come Sabry, Mommi e Pao......
La mia giornata, il 20 aprile, è iniziata prestissimo, infatti siamo partiti alle 5.30 da Firenze, per poter arrivare con calma a Venezia e visitarla prima dell'imbarco, erano più di 20 anni che non tornavo in questa città e Gabriele invece era curioso di vedere Venezia, dove non ci sono le auto ma le barche, dove non si va in autobus ma in vaporetto e dove ovunque c'è mare. La ricordavo splendida, e l'ho ritrovata splendida, anche se invasa da tanti turisti,

Dopo aver vagato per Venezia, verso l'ora di pranzo ci siamo diretti al porto e dopo avere atteso un pò, non tantissimo per la verità visto che eravamo arrivati presto la mattina, ci siamo imbarcati e abbiamo iniziato ad incontrare visi conosciuti, dopo il pranzo al buffett abbiamo preso possesso della nostra cabina, riposandoci (anzi cercando di riposare) un po'. Alla partenza della nave si apre ai nostri occhi uno spettacolo, una nave enorme come la Costa Serena, che naviga tranquillamente nel mare Veneziano, passando davanti a Piazza San Marco e al ponte dei Sospiri, davvero una cosa fantastica da vedere. Alla sera al cocktail offerto da Hobby di carta, ho visto tutte le persone che avrebbero trascorso con noi questa settimana di vacanza e scrap; davvero un bel gruppo, alcune persone conosciute altre no, ma con la quale siamo entrati subito in sintonia, come se si conoscessimo da sempre. La prima tappa è stata Bari, non sono scesa, avevo bisogno di relax, c'è stato anche il momento delle prove di salvataggio, un noia, sinceramente, ma è anche un'occasione di fotografare i bambini.
La sera inizia con tutti i cambi di abito di Ilaria, che in questa crociera si è divertita a sfoggiare mise diverse
Il giorno dopo è stato il giorno di Olimpia/Grecia, dove gli scavi mi hanno un po' delusa, o forse non sono riuscita a seguire e quindi ad interessarmi più di tanto, visto che dovevo tenere d'occhio lo "stambecco del Peloponneso" ovvero Ilaria così ribattezzata da mommi, perchè saltava ovunque, anche sulle rovine greche.
Poi come terza tappa, SMIRNE, anche questa volta non sono scesa a terra, mia mamma era stanca e avevamo già visitato lo scorso anno questa città, quindi ci siamo rilassati a bordo, dove i bambini si sono tuffati nella vasca idromassaggio.
Il giorno seguente è stata la volta di Istanbul, città che ho trovato stupenda, nonostante il caos, il rumore, il traffico e anche il freddo vento. Abbiamo camminato come dei forsennati, cercando di vedere il più possibile nelle poche ore a disposizione, e devo dire che ce la siamo cavata abbastanza, la S.ta Sophia, la Moschea Blu, la grande cisterna e il mercato delle spezie, tutto questo in una sola mattinata.



Infine, ultima tappa Dubrovnik, che non mi sono goduta molto a causa del mal di pancia di Ilaria, è una città davvero affascinante e il poco che ho visto mi è piaciuto davvero tanto.

Cosa dire dello SCRAP, io sono sicuramente di parte, ma per me i corsi sono stati davvero belli, i miei mi piacevano e li ho preparati con attenzione ed entusiasmo, ma anche quelli delle mie colleghe sono stati davvero favolosi, ho visto i volti delle corsiste, soddisfatti e contenti, alcune ragazze che hanno finito i corsi in cabina la sera prima di dormire, questo a significare che sono piaciuti e per noi è davvero importante questo.

A questo punto non ci resta che aspettare la crociera del 2009.




Pin It!

8 commenti:

Ditaur ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
marina ha detto...

..intanto io incomincio a fare un po' di musina... il prossimo anno festeggerò 20 anni di matrimonio..incominciati con una crociera...quindi non sarebbe un'ottima occasione per ripeterla?
...mi piace il nuovo nome di Ilaria!!!

manuscrap ha detto...

grazie anche a te per il racconto e per le foto molto belle... questa nuova specie di stambecco la trovo deliziosa :)))))))))

fedef ha detto...

oh Patty, ma quanto sono grandi Ilaria e Gabriele?????????? :oD
bello-bello-bello tutto, spero di poterci venire la prossima volta!

Federica ha detto...

Patty le tue foto sono sempre bellissime!!!
Hai detto che sei partita un pochino stanca...la settimana pre-partenza era iniziata con la gita di noi veronesi: ben 6 ore a fare il tuo albumino!!!! Era un presagio delle "fatiche" che ti aspettavano:)))
Scherzi a parte CONPLIMENTI!!!!!!!!

taty ha detto...

1) bentornataaaaa
2) ma quanto sono belli quei due rospi???e lei è tremenda davvero...
3) ma quanto devo continuare a rosicare???ditemelo voi...non ci voglio nemmeno pensare a cosa mi sono persa...
pensiamoa come fare nel 2009
un bacio vengo sabato a trovarti...bacioooooo
taty

Giulia ha detto...

Grazie per il racconto!
:0)

littledado ha detto...

Ciao Patty,
grazie per i bellissimi corsi che ci hai fatto durante l'indimenticabile crociera.
Un bacione alla tua splendida figlioletta!!