giovedì, marzo 23, 2006

SMAC e Tim HOLTZ

Eccomi di ritorno da Parigi, città splendida.....inizio con raccontarvi la fiera di Craft, beh io non credevo ai miei occhi, ovunque stand di scrapbooking, l'esatto contrario di quello che avviene in Italia, dove ancora questa parola è quasi del tutto sconosciuta e alle mostre il decoupage e le perline fanno ancora da padrone. Mi sembrava impossibile guardare dal vivo e toccare con mano tutto il materiale che normalmente io vedo e compro solo su internet. Ma lo shock più incredibile l'ho avuto quando ad uno stand ho visto il mio mito dei timbri "Tim Holtz" un ragazzotto americano che con lo stamping, timbri e tamponi crea delle meraviglie; non mi sono più schiodata da quella scrivania, l'ho tediato con mille domande, mi sono fatta spiegare un sacco di cose ed ho cercato di "rubare" con gli occhi tutti i suoi trucchetti. E' una persona molto disponibile e le sue dimostrazioni sono fantastiche, mi sono fatta regalare un paio di tag, autografate sul retro, che sfrutterò per fare un layout a lui dedicato, dove metterò queste foto che gli ho scattato. Adesso devo solo mettere in pratica i suoi insegnamenti..........

Pin It!

5 commenti:

Pao ha detto...

WOW!!!! il mitico Tim HOLTZ!!E' veramente fantastico!!! mi picerebbe tanto esserci stata! Grazie Patty... hai fatto un articolo veramente interessante

PAO

Patty ha detto...

grazie Paola, devo dire che questo ragazzo con il suo modo di lavorare con i timbri ha rapito il mio cuore....già lo conoscevo sul web ma vederlo dal vivo lavorare e dal nulla creare capolavori è davvero fantastico

barbara ha detto...

mamma mia che meraviglia...io ho imparato a memoria tutti gli articoli da lui scritti in una rivista inglese...ha le mani d'oro! brava patty per l'articoloe per esserti trovata al posto giusto al momento giusto! sono sicura che saprai mettere in pratica benissimo i suoi insegnamenti...
barbara

Giuli ha detto...

Ma che scoop Patty!! Un conto è vedere Tim Holtz nelle foto delle riviste americane e un conto e saperlo immortalato da una scrapper che conosco!! Complimenti per questo blog mooooolto carino. Una capatina al giorno ce la faccio sempre!!:)

Patty ha detto...

Il massimo è che io ho capito che lui era nello stand ancora prima di vederlo, ho visto tutte le sue cose sulla scrivania, ma soprattutto ho visto dal vivo un mini album spettacolo che avevo visto sul web e che io naturalmente ho toccato, sfogliato ed ammirato in tutto il suo splendore.